Home Collaborations
There are no translations available.

Corpo Forestale dello Stato

Logo Corpo Forestale dello Stato Il CFS collabora in maniera articolata alla realizzazione del progetto LIFE ANTIDOTO nel Parco del Gran Sasso, in particolare:

  • partecipa alla stesura della “Strategia contro l’uso del veleno in Italia” (Azione A.3), mettendo a disposizione le esperienze e conoscenze già acquisite sul fenomeno;
  • gestisce un Nucleo Cinofilo Antiveleno (Az. C.1 ed az. C.2) con il Coordinamento Territoriale per l’Ambiente (CTA) che opera nel Parco (vedi sotto);
  • supporta l’attività dei Nuclei Cinofili Antiveleno con un elemento dei Nuclei Cinofili del CFS, che collabora anche all’addestramento di nuovi cani per gli NCA del Parco o per altri enti ed alla formazione di nuovi conduttori;
  • collabora alle attività di divulgazione e sensibilizzazione del progetto.

 

 

Coordinamento Territoriale per l'Ambiente (CTA) del Corpo Forestale dello Stato di Assergi

Logo Corpo Forestale dello StatoIl CTA di Assergi opera nel Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga svolgendo compiti di sorveglianza e custodia del patrimonio naturale protetto.

Il CTA, inoltre, assiste l'Ente Parco nell'espletamento di compiti tecnici, di consulenza, di studio e di ricerca e di tutte quelle attività necessarie alla conservazione e valorizzazione del patrimonio naturale ed è di supporto per attività di censimento e monitoraggio della fauna selvatica.

Il CTA di Assergi è dotato di un reparto a cavallo, utile per svolgere le proprie attività in tutto il vasto ed accidentato territorio del Parco assicurando interventi rapidi ed evitando il disturbo della fauna o il danneggiamento dell’ambiente.

 

Il ruolo del CTA nel Progetto LIFE ANTIDOTO

Il CTA di Assergi svolge un ruolo di basilare importanza per quanto concerne l’attività dei Nuclei Cinofili Antiveleno (Az. C.1 ed az. C.2) di LIFE ANTIDOTO.

  • Personale del CTA di Assergi accompagnerà le uscite del Nucleo Cinofilo Antiveleno n. 1, gestito direttamente dall’Ente Parco, per supportarlo nella perlustrazione del territorio, nella raccolta di eventuali materiali sospetti ed animali deceduti per sospetto avvelenamento e per le conseguenti fasi di indagine.
  • Il CTA gestisce il Nucleo Cinofilo Antiveleno n. 2, che vede come conduttore dei cani un Agente del CTA stesso che opererà nel Parco con il supporto di altri agenti. L’Agente-conduttore, inoltre, parteciperà all’attività formativa di altri Nuclei Cinofili destinati ad operare in altre aree italiane.
  • Il CTA collabora, infine, all’attività divulgativa e di sensibilizzazione prevista dal progetto.

CTA di Assergi:

Loc. Fonte Cerreto

67010 - Assergi (AQ)

Tel. 0862/606004 e 0862/606911

Fax 0862/606805

 

 

Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Regioni Lazio e Toscana

Logo Corpo Forestale dello Stato L’Istituto Zooprofilattico delle Regioni Lazio e Toscana (IZSLT), centro di referenza nazionale per la Medicina forense veterinaria, fornisce un fondamentale proprio contributo alla realizzazione del progetto nel Parco del Gran Sasso elaborando la “Strategia contro l’uso del veleno in Italia” (Azione A.3), occupandosi dell’attività diagnostica nei casi di avvelenamento di specie di particolare rilievo conservazionistico e, inoltre, collaborando alla formazione degli agenti del CFS che operano nei Nuclei Cinofili Antiveleno.

 

Eukanuba

Logo EukanubaEukanuba supporta il progetto LIFE ANTIDOTO con la fornitura degli alimenti per i cinque cani dei Nuclei Cinofili Antiveleno del Parco Nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga per l’intera durata del progetto.