Home News and Events Corso tecniche di polizia scientifica
There are no translations available.

Intervento degli agenti della Regione Andalusia dopo il ritrovamento di un boccone avvelenato

Esperti spagnoli nella lotta contro il veleno tengono un corso sulle tecniche di polizia scientifica applicate ai casi di avvelenamento della fauna selvatica nel Parco Gran Sasso-Laga (5-6-7 marzo 2014)

Il 5-6-7 marzo 2014 si svolgerà un corso di formazione dal titolo “Polizia scientifica applicata alle indagini sui casi di avvelenamento della fauna selvatica” che sarà tenuto da esperti spagnoli che da anni si occupano della problematica e che hanno affrontato numerosissimi casi di avvelenamento.

Il 5 e 6 marzo 2014 il corso avrà luogo a Fonte Cerreto-Assergi (AQ), nella sala convegni E. Fermi presso l'Istituto Nazionale di Fisica Nucleare, Strada Statale n. 17 bis km 18.910, dove agenti della Guardia Civil (sezione SEPRONA) e della Regione Andalusia, veterinari e biologi affronteranno l’argomento nei suoi aspetti cruciali, dall’ispezione visiva al profilo psicologico dell’avvelenatore, dai profili geografici alle analisi necroscopiche e di laboratorio.

Verranno, inoltre, presi in esame alcuni casi di avvelenamento che sono stati oggetto di indagini in Andalusia e nei quali l’applicazione delle scienze forensi si è rivelata basilare per la loro soluzione.

Il giorno 7 marzo 2014 verrà effettuata, nel Parco Nazionale del Gran Sasso-Laga, una prova pratica con la simulazione di un caso di avvelenamento.

Il corso è organizzato dalla Regione Andalusia (Junta de Andalucía e Agencia de Medio Ambiente y Agua) ed è rivolto al personale del Coordinamento Territoriale per l’Ambiente del Corpo Forestale dello Stato del Parco Gran Sasso-Laga, ad altro personale del Corpo Forestale dello Stato e di altri organi di Polizia che si occupa della problematica ed al personale degli Istituti Zooprofilattici Sperimentali.